Come si bacia

Pensi di sapere come si bacia, anzi, come si limona. Ok, ma si può sempre migliorare. Avere ulteriori informazioni o trucchi su come baciare con la lingua può avvicinarti all’altro ancora di più e portare l’intimità alle stelle. Sì, perché scoprendo come si bacia con la lingua da Dio, il rischio è che poi il rapporto sessuale – penetrativo o no – diventi davvero bollente, perché siete coinvolti a tutti i livelli. (C’è gente che fa all’amore senza baciarsi, ma perché non farlo???)

Scopri con noi come si bacia bene, trucchi, segreti e illuminazioni!

Come si bacia alla francese e in tutte le lingue

Non parleremo solo di come baciare alla francese ma di tutto quello che c’è dentro, sopra, sotto, fuori e intorno al bacio. Innanzitutto il bacio è il gesto di comunicazione affettiva più diffuso sul pianeta Terra, esiste in tutte le culture. Il bacio infatti è un messaggio universale, un passepartout delle relazioni. Si bacia per mille motivi: per familiarità, per simpatia , tenerezza, amicizia e, ovviamente, si bacia per skopaaare. Nel bacio si scambiano tantissimi dati fondamentali dal punto di vista dell’evoluzione umana: odori, saliva, livelli ormonali, stato di salute. Tu ovviamente pensi che sia un momento romantico e lui sia l’amore della tua vita, ma la verità è che nel frattempo il tuo cervello sta registrando altre informazioni essenziali, tipo: questa persona avrà un buon corredo genetico per la mia prole?

Come si bacia: le basi

Se ci chiedete come si fa a limonare bene, bisogna partire dagli strumenti fondamentali del bacio: le labbra. Le labbra sono il centro vulcanico dell’energia sessuale. C’è un motivo: sono piene di terminazioni nervose e sono rivestite di tessuti sottili, molto sensibili. Osserva le labbra di qualcuno: solo guardarle evoca nella tua immaginazione cose molto succose e bagnate come mangiare, succhiare, leccare e altre cose che ci fanno godere. Te le senti già sul corpo quelle labbra, vero? Prenditi cura delle tue labbra: crema specifica idratante e uno scrub leggero con zucchero di canna e olio. Il burro cacao o il lip gloss non piacciono a tutti. Non dare per scontato che l’aroma di vaniglia e olio di monoi ecciti tutti come eccita te. Nel caso, non prenderla sul personale se l’altro ti chiede di diminuire il reparto make-up. In generale il rossetto usalo con moderazione. Togliamoci anche la questione alito, un punto essenziale per chi vuole sapere come si fa a limonare senza lasciare ricordi sgraditi: filo interdentale, molto più importante dello spazzolino che però può giocare un ruolo fondamentale per pulire la lingua, un temibile ricettacolo di batteri puzzolosi. Se siete fuori al ristorante e senti un limone in arrivo, sciacqua la bocca con acqua fresca piuttosto che coprire con la sola gomma da masticare.

Come si limona un ragazzo, una ragazza o un unicorno

Inizia lento: il bacio è il migliore modo per conoscersi e per capire cosa piace all’altro, in generale, a letto. Posizione: una leggera inclinazione ti permette di incastrare meglio il tuo naso e la tua bocca con quello dell’altro. Il bacio è un’esperienza di totale coinvolgimento dei sensi: più siete vicini e aderenti più puoi sentire con la pelle, le mucose e puoi annusare. Non usare solo la parte esterna delle labbra ma anche un filo della prima mucosa interna, un po’ umida, perché rende il bacio subito più intimo.

Come baciare bene con la lingua e tutto il corpo

Oltre a infilare la lingua in bocca, assicurati di baciare spesso e baciare tutto: lobi, scapole, collo, capezzoli, incavo del ginocchio, bacino, e tutte le zone dove non batte il sole. Abbiamo dimenticato qualche zona supererogena? Meglio, vuol dire che dovrete improvvisare sul momento. La lingua, meglio variarla: morbida, piatta, dura, soffice, appuntita. Una piccola nota su quella dura e appuntita: usatela poco e a sorpresa, come parte di un affresco più complesso, altrimenti verrai scambiato per una lucertola. Le mani occupate ma non frenetiche. Fai cose sensuali e sensate: sfiora il viso, affonda le tue mani nei suoi capelli, dai una bella palpata di culetto, tocca delle parti ignorate tipo le ginocchia. Non allontanarti mai troppo dalle labbra, sono davvero la zona di passione e romanticismo quindi tornaci anche se ti sei allontanato per un eccitante pompino o per provare un nuovo toy. Emetti qualche suono: divertiti a produrre gemiti, mugolii e sospiri, così crei delle vibrazioni che stimolano i suoi tessuti e gli fai capire che ti piace baciarlo o baciarla.

Come si bacia in tutti i modi

  • A stampo: non c’è una cosa che comunica più tenerezza e protezione come baciare a stampo. È il bacio degli amanti, degli amici e di tutte le persone che vogliono dirsi “io ci sono per te”. (Unico consiglio, tieni le labbra morbidose)
  • Il succhia labbro: è  quanto ti attacchi al labbro del partner come un koala. Usa tutta la bocca e non succhiare il labbro superiore perché per alcuni è fastidioso.
  • Il bacio dell’angelo: è un delicato bacio sulle palpebre, è super delicato e tenero. Prova anche il bacio delle ciglia: sventaglia le tue palpebre sulle zone sensibili come incavo del collo e capezzoli. Sarà come il bacio di una farfalla!
  • Alla francese: è il bacio esplorativo, bagnato, profondo. Comunica al partner che ne vuoi e ne vuoi ancora. Se sei totalmente negato immagina di disegnare con la lingua un otto morbido, tenendo la lingua non a paletta. Nel bacio alla francese la varietà è tutto: non parcheggiare però la tua lingua nella sua bocca per due ore. Piuttosto inzuppa la tua lingua nella sua bocca e poi ritraila per invitare la sua lingua nella tua. Come se con la lingua facessi il gesto del dito quando vogliamo dire “vieni qui“.
  • Bacio dopo il sessoooo: è il bacetto che segue l’orgasmo, che serve a suggellare il rapporto e che crea grande complicità e amore.

AIUTO! Quest* non sa come si limona bene!

Capita a tutti di trovare qualcuno che secondo noi “bacia male”. Non è detto che baci male, magari non bacia come vuoi tu. Allora tu ti fermi, guardi la persona e gli dici “tu non fare niente, ora ti mostro io la mia idea di limone perfetto e poi tu mi mostri la tua”. Può diventare uno scambio divertente, ironico e coinvolgente. Provalo prima di allontanarti disgustat*!

E voi? Qual è il vostro bacio preferito?

Fateci scoprire altri baci scrivendoci qui o su Instagram!

The post Come si bacia appeared first on Sexy blog erotico: l’erotismo femminile visto da MySecretCase.